Meringhe: hanno o no il glutine?

Una volta per tutte rispondo deciso alla domanda titolo che mi è stata nuovamente posta: NO, le meringhe non hanno naturalmente glutine.

Poi se sono lavorate in un laboratorio contaminato c’è una altissima probabilità che siano anch’esse contaminate. Se invece sono prodotte da chi lavora solo senza glutine allora potete stare tranquilli.

Questo non cambia il fatto che esistono ricette che di per sé sono “naturalmente” senza glutine perché semplicemente non prevedono l’utilizzo della farina bianca: ad esempio anche la pasta di mandorla classica non prevede l’utilizzo di farine.

Meringhe: controllare lo zucchero

L’accortezza potrebbe essere quella di controllare che lo zucchero sia dichiarato senza glutine. Capita che alcune azienda abbiamo stabilimenti promiscui, e quindi non possono dare la certezza che non avvengano contaminazioni. Altre aziende invece hanno rigidi controlli di sicurezza, locali separati e quant’altro per far sì che i prodotti siano dichiarati correttamente.

Come abbiamo già detto in precedenza, come ci sono ricette senza glutine perché non prevedono l’utilizzo di farina, esistono anche materie prime che sono naturalmente senza glutine. Alcune a rischio, altre meno… ma è così.

Non facciamoci ingannare da prodotti dichiarati senza glutine che non ne hanno reale necessità. E già che ci siamo i prodotti senza glutine con scritto “dietetico” non servono per la dieta dimagrante, ma per la dieta intesa come regime alimentare.A tal proposito vi lascio un articolo molto interessante

Ricetta: meringhe

Adesso che abbiamo fatto chiarezza direi che possiamo cimentarci in una fantastica ricetta per le meringhe.

Ingredienti:

  • 250 g albume
  • 500 g zucchero impalpabile (ovvero il semolato reso fine)

Procedura:

Alcuni consigli pratici: albume mai freddo, meglio prepararlo 3\4 ore prima e lasciarlo a temperatura ambiente. Questo permette alla proteina di allargarsi meglio quando andiamo ad inglobare l’aria.

Il procedimento è molto semplice. Far partire la planetaria a media velocità ed inizia a far montare gli albumi (non troppo). Poi inserire metà dello zucchero (250 g).

Una volta montato per bene con una paletta aggiungere il restante zucchero stando attenti a non smontare il composto. 

02 preparazione meringhe andrea bonati

Dressare a piacere e inforna a 120° per 2\3 ore. 

03 preparazione meringhe andrea bonati

Potrebbe interessarti

Lascia un commento