Il prezzo della pasticceria senza glutine

pasticceria senza glutine online
E-commerce senza glutine

Partiamo da un assunto che trovo fondamentale per poter approfondire l’argomento di cui voglio parlare: il prezzo è sempre psicologico, ed è determinato dal nostro sistema di valori.

Tutto dipende da cosa siamo disposti a pagare per un determinato servizio o prodotto. Ad esempio se sono una persona appassionata di sport, magari maratona, investirò i miei soldi per avere scarpe di prima qualità, vestiti adatti, GPS per calcolare gli allenamenti e così via, spendendo migliaia di euro in equipaggiamento. Mi piace, mi appassiona, li spendo. Viceversa se sono una persona a cui piace mangiare bene, bere vino buono e così via, non spenderei mai migliaia di euro per comprare vestiti sportivi, ma li userei per andare a mangiare nei migliori ristoranti.

Capite cosa voglio dire: giusto o sbagliato, si tratta solo di concetti personali, determinati dal nostro sistema di valori. Così anche la percezione di un prezzo alto o basso dipende da cosa è per noi importante e cosa ci piace.

Il prezzo della pasticceria senza glutine: costi più alti rispetto a quella con glutine

in pasticceria il discorso è ampio, e qui tratterò dando per scontato che si parla di persone serie e professionali (ahimé, anche tra i pasticceri a volte si trovano persone non propriamente etiche).

La pasticceria senza glutine ha solitamente dei costi più alti rispetto al suo corrispettivo con glutine: in alcuni casi il prezzo della pasticceria senza glutine è eccessivo e gonfiato (in alcuni supermercati ho trovato pane a 20€ al kg!!!).

Da professionista e appassionato di food cost, la verità è che da un punto di vista di materia prima utilizzata (amidi, farine senza glutine, uova, burro, oli, etc.) il costo e decisamente inferiore; questo accade perché i prodotti che generalmente hanno un costo alto (ad esempio il burro, e stiamo parlano di burro di qualità) sono in percentuali decisamente inferiori, per un motivo proprio della lavorazione (per spiegarlo in modo molto semplice, non essendoci la maglia glutina i grassi non riescono ad essere trattenuti). Quello che però si alza in modo decisamente importante e la lavorazione; perché lavorare il senza glutine in modo artigianale richiede una manualità, pazienza e professionalità molto superiore rispetto alla pasticceria classica.

Il prezzo della pasticceria senza glutine: quando la differenza la fa la lavorazione

Come dicevo, una della mie passioni è controllare il prezzo dei prodotti per verificare di avere una corrispondenza sul valore reale del prodotto. E da subito te lo dico: la cosa che incide di più e la lavorazione e non la scelta della materia prima. Per questo è un controsenso decidere di selezionare prodotti di scarsa qualità per avere un risparmio (che si traduce in pochi centesimi su prodotto finito) mentre invece lavorare sull’organizzazione e la produttività riesce a portare un maggior beneficio (che si traduce anche in euro per prodotto finito).

La qualità sempre! Non è un optional.

Vi lascio qui di seguito l’immagine di una torta ai 3 cioccolati senza glutine che abbiamo realizzato, dove abbiamo selezionato le migliori materie prime a partire dal burro (https://www.frieslandcampina.com/en/) per finire con il cioccolato (http://www.felchlin.com/de). A ciò abbiamo aggiunto una decorazione con foglie d’oro (costano 125 € al grammo).

prezzo della pasticceria senza glutine - torta ai 3 cioccolati

Questa torta ha un costo importante, ma non è solo la materia prima che fa la differenza, qui si vende un’emozione. E le emozioni non hanno prezzo.

In più ecco altre foto di alcune altre torte che abbiamo realizzato durante un corso. 

prezzo della pasticceria senza glutine - esempio torte prezzo della pasticceria senza glutine - esempio torte

prezzo della pasticceria senza glutine - esempio torte prezzo della pasticceria senza glutine - esempio torte

Potrebbe interessarti

Lascia un commento